fbpx

SPESE DI SPEDIZIONE GRATUITE CON ORDINI SOPRA I 100€

Sbuffa e Arruffa

10,00 

Bottazzoli, negli anni della pensione, pensa di cimentarsi in un lavoro di scrittura dedicato al difficile compito dei genitori con particolare riferimento alla figura materna.

Il libro inizia con brevi strofe e disegni infantili per far comprendere quanto il compito della madre abbia origine da molto lontano quasi dal niente fino ad arrivare alla completezza dell’uomo.

ISBN: 978-88-8341-867-9 Categorie: ,

Dario Bottazzoli

Nato a Battipaglia (SA) nel 1952, si trasferisce molto presto a Pisa con la famiglia dove svolge i suoi studi fino alla laurea in Scienze politiche. In seguito si perfeziona in Psicologia sociale e pubbliche relazioni. Per alcuni anni insegna diritto ed economia per poi convergere su filosofia al Liceo Fermi di Cecina (LI). Dopo varie esperienze con i sui alunni, riuscendo a coinvolgerli dai problemi giuridici a quelli economico sociali fino a farli incontrare con enti e industrie del territorio quali la Solvay di Rosignano, la Piaggio a Pontedera, l'Università di Pisa facoltà di Scienze Sociali, il Tribunale di Livorno, giunto agli anni della pensione pensa di cimentarsi in un lavoro di scrittura dedicato al difficile compito dei genitori con particolare riferimento alla figura materna.

Descrizione

Pagine: 82

La strada che Dario Bottazzoli ci vuole indicare con i suoi ritmi e le sue melodiose filastrocche nel libro “Sbuffa e Arruffa” è questa: il ritorno alla delicatezza materna, alla ineffabile bellezza di un abbraccio, all’incanto di una voce che con il suo semplice suono trasmette pace e rassicurazione, nel ricordo (etimologicamente: riportare al cuore) di un paradiso abbandonato con la nascita.

Solo le cure di una mamma sensibile e serena lasciano rivivere nel bambino, in altre forme, la profondissima quiete, la musica di un piccolo cuore in risonanza con un cuore più grande, la beatitudine di un essere immerso nel mare (mare, madre) amniotico.

Dario Bottazzoli ci conduce sull’originario sentiero dell’amore materno, oggi spesso distrutto da miseri surrogati affettivi, da algide tecnologie pedagogiche.

Perfino il cucciolo d’uomo rischia di essere reificato, ridotto a cosa, a oggetto da organizzare in una sorta i serialità produttiva, in una logica di disumana efficienza.

Il primordiale atto affettivo, giocoso e senza tempo, spesso è oggi pietrificato nell’oggettivazione di morte di astrazioni educative.

E con la perdita della “misura” materna, anche il ruolo paterno si smarrisce. Il disorientamento del padre, la sua “assenza” nella relazione educativa primaria, è un fatto verificato purtoppo da diversi decenni.

Dario Bottazzoli ci guida nello spazio mitico dell’armonia.

Il cuore della mamma pulsa insieme al cuore del bambino, l’abbraccio e la tenerezza donano nutrimento e bussola per orientarci con gioia nel mondo.

Leggete ad alta voce, per voi stessi e per i vostri bambini, le dolcissime filastrocche di Bottazzoli. Ritroverete la musica dimenticata, l’antica armonia in cui ognuno di noi ha vissuto.

Informazioni aggiuntive

Peso 0.220 kg
Dimensioni 15.5 × 0.7 × 22.5 cm
Via Papa Giovanni XXIII, 54 0587 483270 marketing@bandecchievivaldi.com