SPESE DI SPEDIZIONE GRATUITE CON ORDINI SOPRA I 100€

N.O.F.4 Il libro della vita

20,00 

Esaurito

Descrizione

Il “libro graffito” era lungo 180 metri e ne sono rimasti, in disfacimento, 53 metri per un’altezza media di 120 centimetri.

E’ stato inciso-scolpito con tante fibbie di panciotto; il panciotto era parte della “divisa del matto”, nel Manicomio di Volterra, e aveva due fibbie.

Il “libro di muro” di N.O.F. 4 (Nannetti Oreste Fernando), nel cortile del reparto “per giudiziari” Ferri, dobbiamo considerarlo come un lavoro prodotto dall’emarginazione che è durato quindici anni. Non contiene disperazione, ma il divertimento del giocare con la scrittura e col disegno.

N.O.F4 è anche  un bel disegnatore e ha capito che per comunicare, oltre la parola, c’è la comunicazione visiva e N.O.F 4 giunge subito al sodo disegnando figurazioni sintetiche eloquenti.

Se gli avessero dato i colori, il rosso, il giallo, il bianco e il nero, che tante volte ha richiamato con la parola, avrebbe scandito sonorità affascinanti nell’aria di piombo di un reparto di manicomio.

L’ultimo graffito di N.O.F 4 lo abbiamo trovato, a fine giugno di quest’anno, sul passamano di cemento di una scala dell’Ospedale. Un graffito lungo 106 metri per 22 centimetri che conferma l’importanza del grande “libro scolpito-graffito”. Ci sono incise parole, ma soprattutto figurazioni con partiture diverse. E’ un lavoro fatto per se stesso, egli dice per la sua morte (“la morte deve 60 suonare”), fatto di scrittura e di ornamenti.

C’è la sua presenza nella sua cosmografia, ma a differenza di un cosmonauta a passeggio nello spazio, N.O.F 4 la percorre con tutto il peso del suo corpo fuori e dentro la navicella progettando spazi geometrici come “pianeti che si controllano” trovandosi a vagare non su “un taxi fatto a modo loro” ma nel suo universo tutto materializzato e posseduto.

N.O.F 4 con il suo lavoro esteso nel tempo ci fa riflettere nell’uso della scrittura e del disegno, ancora necessari per comunicare oltre.

Il rapporto che N.O.F 4 ha stabilito con il suo profondo ci fa riflettere su cosa sia la poesia, che può essere fatta con sapienza, con poca sapienza o con poca sapienza scardinata.

Le trascrizioni del graffito sono forzatamente parziali.

Informazioni aggiuntive

Peso 0.925 kg
Dimensioni 31 × 22.5 × 1 cm
Via Papa Giovanni XXIII, 54 0587 483270 marketing@bandecchievivaldi.com