SPESE DI SPEDIZIONE GRATUITE CON ORDINI SOPRA I 100€

Autore

Beatrice Audrito

Mi nutro di arte e di cultura da quando sono nata. Ho ereditato dalla mia famiglia la passione per l’arte e il collezionismo, una malattia rara che conduce ad interessanti frequentazioni. Per coltivare questa passione mi trasferisco prima a Milano, dove mi laureo in Comunicazione nei Mercati dell’Arte e della Cultura presso l’Università IULM, e poi a Venezia dove, tra una Biennale d’Arte e un vernissage, conseguo una laurea magistrale con Lode in Economia e Gestione delle Arti e delle Attività culturali presso l’Università Ca’ Foscari. Durante gli anni di studio, collaboro con artisti, gallerie d’arte e istituzioni pubbliche e private come Palazzo Reale di Milano, Palazzo Cavalli-Franchetti di Venezia, la Collezione Guggenheim. Con la mia tesi di laurea magistrale, vinco un bando per curatori under 35 – Regione Toscana e curo la mostra Let’s Light. La grammatica della luce per l’edizione 2016 del Toscana Foto Festival di Massa Marittima. Inizio così a collaborare con il Prof. Riccardo Zipoli, docente universitario di Fotografia all’Università Ca’ Foscari di Venezia, e vincitore del Premio Hemingway 2019. Ho un’altra passione: la scrittura. Dal 2014 collaboro con la testata giornalistica ArtsLife.com e con artisti e gallerie d’arte per la stesura di testi critici e la cura di cataloghi d’arte e monografie. In qualità di Curatore e Critico d’arte, collaboro con molti artisti contemporanei, italiani ed internazionali, per lo sviluppo di mostre e progetti espositivi ma anche con gallerie d’arte, fondazioni e istituzioni pubbliche e private, nella progettazione e curatela di mostre e eventi culturali. Dal 2017 sono Consigliere FAI Piemonte – Delegazione di Vercelli, con delega allo sviluppo di Progetti Culturali. Organizzo incontri, conferenze e workshop di Arte Moderna e Contemporanea, rivolti anche alle aziende. Nel tempo libero faccio gite fuori porta per visitare città d’arte e musei, leggo libri di ogni genere, mi avventuro in montagna, scopro cantine e degusto vini estremi. Non posso fare a meno di frequentare i collezionisti, che accompagno a mostre e fiere d’arte, senza mai smettere di guidarli e consigliarli svolgendo attività di consulenza, condividendo con loro momenti indimenticabili.

Via Papa Giovanni XXIII, 54 0587 483270 marketing@bandecchievivaldi.com