SPESE DI SPEDIZIONE GRATUITE CON ORDINI SOPRA I 100€

L’AEROPORTO A PONTEDERA – Primati, protagonisti, produzione

25,00 

Con il suo smantellamento, l’aeroporto di Pontedera rischiava di cadere nell’oblio così come settanta anni di storia pontederese.

Da qui nasce l’idea di creare un’opera che riesca a tenere vivo il suo ricordo, grazie ad un attento racconto di tutti i protagonisti e anche una consistente documentazione iconografica.

ISBN: 978-88-8341-305-6 Categorie: , ,

Mario Lupi

Mario Lupi è nato a Pontedera ove risiede. Dopo gli studi artistici ha iniziato la carriera di pittore e grafico, ha allestito mostre personali e partecipato a collettive, ottenendo riconoscimenti e premi; le sue opere fanno parte di collezioni pubbliche e private. In seguito, conseguita l'abilitazione nelle discipline artistiche, ha insegnato in varie scuole medie, inferiori e superiori. Nel 1960 è iniziato il suo rapporto con la fotografia intesa come mezzo di ricerca, anche didattico, nell'ambito dell'immagine. Ha conseguito un'altra abilitazione con una tesi su "il processo fotografico come strumento didattico nell'identificazione e analisi delle forme". Ha organizzato laboratori fotografici in varie scuole e nel 1980 ha organizzato e diretto uno studio televisivo in una scuola media cittadina. Ha fatto parte del gruppo fondatore della Sezione Didattica del Museo di S. Matteo di Pisa, dove ha operato per diversi anni, e della rivista pisana "Realtà e Scuola". Ricercatore nel campo della comunicazione ha pubblicato articoli e saggi critici sulla produzione artistica e sulla storiografia dell'immagine. E' stato tra i fondatori del Centro Arti Visive del Comune di Pontedera e direttore di uno studio pubblicitario. E' coordinatore scientifico del "Centro di Documentazione Fotografica del Comune di Pontedera e del Territorio della Valdera" e del "Centro Studi Andrea da Pontedera".

Marco Barabbotti

Marco Barabotti, nato e residente a Pontedera, fino all'adolescenza ha coltivato la passione per l'aviazione. Questa passione lo ha portato ad interessarsi e ad approfondire le conoscenze sulle "macchine volanti", possiede una vasta serie di pubblicazioni in materia che gli hanno permesso di seguire lo sviluppo aeronautico fino ai giorni nostri. Come socio A.A.A. (Associazione Arma Aeronautica) ha visitato numerose basi aeree italiane assistendo a decine di manifestazioni delle quali conserva una larga documentazione fotografica. Negli anni '90 ha organizzato in città con altri modellisti varie mostre di modelli aerei. Di questi ultimi possiede una collezione di oltre 130 esemplari riproducenti gli aerei più famosi degli ultimi 70 anni. Esperto conoscitore di aerei, motori, eliche della produzione Piaggio, ha raccolto notizie e testimonianze sulla tecnica e i processi di lavorazione. Ha ricercato notizie e documenti sull'aeroporto di Pontedera e ne ha seguito le vicende fino alla sua dimissione.

Descrizione

Pagine: 208

La passione per gli aerei di Marco Barabotti e il rigore storico di Mario Lupi, uniti da un comune attaccamento alla città, ci regalano una preziosa testimonianza su un periodo poco conosciuto di Pontedera e della sua fabbrica più famosa, la Piaggio.

La presenza dell’aeroscalo e di una moderna officina di costruzioni meccaniche contribuirono ad attrarre un’azienda che aspirava a diventare protagonista nella produzione di motori aeronautici e velivoli e che nella trasformazione della struttura dell’aeroscalo in aeroporto vedeva la sua naturale espanzione.

L’intento del libro è quello di far conoscere ai pontederesi vecchi e nuovi, ma soprattutto ai giovani, un passato in cui Pontedera era un polo aeronautico di livello nazionale molto noto anche all’estero. I tecnici e le maestranze di Pontedera seppero realizzare prodotti che, pur nella penuria di materie prime che affliggeva l’industria nazionale, primeggiarono in qualità.

Con lo smantellamento dell’aeroporto un così grande patrimonio rischiava di cadere nell’oblio così come settanta anni di storia pontederese con i suoi lati positivi e negativi.

Il grande impegno di ricerca rivolto soprattutto verso i “vecchi” dipendenti Piaggio, la consultazione di pubblicazioni e riviste aeronautiche italiane ed estere (anche nel tempo di guerra) portano a credere che questa opera possa suscitare l’interesse dei giovani nei confronti di un periodo di storia a loro sconosciuto.

Informazioni aggiuntive

Peso 1.500 kg
Dimensioni 25 × 2 × 31 cm
Via Papa Giovanni XXIII, 54 0587 483270 marketing@bandecchievivaldi.com