SPESE DI SPEDIZIONE GRATUITE CON ORDINI SOPRA I 100€

Continuità familiare

7,00 

“La mia intenzione era quella di fare una raccolta di liriche dedicate alla mia nipotina alla quale le avrei regalate per il suo diciottesimo compleanno con questo titolo: “Continuità familiare”. Ma, poiché tale data è ancora lontana, ho deciso di mischiare le più belle o comunque le più significative per me ed altre di diverso tipo che sono state scritte nel corso di questi ani e cioè da quando la bimba è nata ad ora, nel susseguirsi dei mesi e delle stagioni. E’ stato come inserire una piccola silloge importante in un contesto più vasto in cui si alternano altri temi, come ad esempio quello del presente, dei ricordi, del timore del futuro, della solitudine, dell’attaccamento alla vita ed altri. Peraltro, al di là di avere nipoti o meno, penso che tutti si possano ritrovare in queste scansioni di esistenze ed esperienze e possano attingere dolcezza e conforto da una vicenda comune condivisa e dalla poesia.

Categoria:

Maria Patrizia Bianchi Cecchini

Maria Patrizia Bianchi Cecchini è nata a Pistoia dove ha seguito gli studi classici. Si è laureata in Lettere Moderne a Firenze con pubblicazione della tesi e si è dedicata all'insegnamento. Vive a Pontedera (PI). Partecipa e collabora nella sua provincia ai più seri Circoli Culturali. Sia nella poesia che nella narrativa ha conseguito numerosi premi e molte segnalazioni di merito. E' presente su antologie e riviste.

Descrizione

“La mia intenzione era quella di fare una raccolta di liriche dedicate alla mia nipotina alla quale le avrei regalate per il suo diciottesimo compleanno con questo titolo: “Continuità familiare”. Ma, poiché tale data è ancora lontana, ho deciso di mischiare le più belle o comunque le più significative per me ed altre di diverso tipo che sono state scritte nel corso di questi ani e cioè da quando la bimba è nata ad ora, nel susseguirsi dei mesi e delle stagioni. E’ stato come inserire una piccola silloge importante in un contesto più vasto in cui si alternano altri temi, come ad esempio quello del presente, dei ricordi, del timore del futuro, della solitudine, dell’attaccamento alla vita ed altri. Peraltro, al di là di avere nipoti o meno, penso che tutti si possano ritrovare in queste scansioni di esistenze ed esperienze e possano attingere dolcezza e conforto da una vicenda comune condivisa e dalla poesia.

Via Papa Giovanni XXIII, 54 0587 483270 marketing@bandecchievivaldi.com